Sui canoni concordati spetta la cedolare secca del 10% anche nei Comuni dove sia stato proclamato lo «stato d’emergenza». E sono tantissimi. Lo puntualizza, di fatto, la Direzione…